Frequently Asked Questions

 IL HELP CENTER DI CODE-SWITCHING

BILINGUISM

La Risposta alle Domande piú Frequenti…

Perché scegliere l'Academy?

L’Academy è la soluzione ideale per chi vuole passare subito all’azione e vuole poter contare su un Tutor per la valutazione e revisione di tutte le prove contenute all’interno del corso.

A partire dalla quarta lezione, lo studente incontrerà infatti 14 test di verifica, sia scritti che orali, attraverso i quali sarà costantemente monitorato, ricevendo un feedback puntuale sia sul suo operato che su i suoi progressi. Per “test scritto” si intente l’elaborazione di un file Word, mentre per “test orale” la registrazione audio di un brano o script, per la quale lo studente riceverà via email una correzione accurata in 24/48 ore.

L’Academy dà inoltre accesso agli Eventi LIVE di Approfondimento. Questi sono delle lezioni extra che vengono tenute settimanalmente su Zoom (e che si ripetono ciclicamente ogni mese), durante le quali lo studente avrà la possibilità di interagire direttamente con Fabrizia Zorzenon e lavorare per due ore sotto la sua guida, insieme ad altri 6-7 corsisti.

Esistono vari tipi di LIVE: dalle Traduzioni Simultanee su romanzi o articoli di giornale e Discussioni sui Temi di Attualità, agli eventi di Play On Stage, Dubbing e Accent Training (British & American). Quest’ultimi propongono una serie di attività finalizzate non solo a sviluppare una certa “confidence” nel parlato ma anche a trovare la propria voce naturale in inglese.

Come si svolgono le lezioni? Sono registrate oppure live con un professore?

Il cuore pulsante del programma Code-Switching sono 18 lezioni rilasciate a cadenza settimanale. Queste sono una combinazione di video pre-registrati, dispense ed esercizi, ai quali lo studente potrà accedere liberamente, 24 su 24, semplicemente dal proprio account. Le lezioni sono rilasciate una volta a settimana perché questo è il tempo minimo necessario per svolgere al meglio tutti i passaggi. Ciascuna lezione contiene inoltre un Forum di Discussione attraverso il quale lo studente potrà porre le sue domande relative all’argomento e ricevere risposta in max 24 ore.

All’interno del percorso sono infine inserite 14 Prove di Verifica (scritte e orale) che lo studente dovrà necessariamente superare per passare alla lezione successiva. Per gli studenti iscritti all’Academy, ciascuna prova sarà revisionata e commentata dal Tutor entro max 48 ore dal loro invio.

Come iscriversi all'Academy?

All’Academy si può accedere in 3 modalità:

Prima Opzione. L’abbonamento mensile (€240). Questo si rinnova automaticamente ogni 30 giorni dal momento dell’iscrizione e la sua durata complessiva non dipende dall’ammontare speso o dal numero di lezioni fatte ma dal tempo effettivamente impiegato dallo studente per fare il percorso. Per questo motivo, questa soluzione è indicata per chi vede nel fattore “tempo” un elemento chiave per darsi la disciplina necessaria a completare le lezioni in massimo 5-6 mesi. L’abbonamento non ha minimo o massimo e può essere pertanto disdetto in ogni momento. Allo scadere dell’ultimo mese pagato, si interrompe l’accesso alla piattaforma.

Seconda Opzione. Il pacchetto annuale (€860 se pagato anticipatamente in un’unica soluzione, oppure in 3 rate mensili da €384 ciascuna). Questa è la soluzione che dà allo studente 12 mesi di tempo per completare l’intero percorso ed è pertanto la soluzione ideale per chi desidera studiare senza avere l’assillo del tempo e desidera anche avere più tempo a disposizione per confrontarsi con la docenza o rivedere le lezioni. Chi sceglie questa opzione completa solitamente il corso in massimo 6-8 mesi.

Terza Opzione. La soluzione ibrida la quale consente di iniziare con l’abbonamento mensile per poi chiedere il passaggio al piano annuale entro e non oltre la fine del primo mese, con una maggiore del 10% sul prezzo finale. Questa soluzione è la soluzione ideale per chi vuole fare una prova prima di compiere il grande passo. Il suo costo totale è di €946 (€860 + 10%), nei quali sono inclusi la prima mensilità di €240 e il saldo di €706 da versare a mezzo bonifico prima dello scadere del primo mese. Per maggiori informazioni su questa opzione, contattare la segreteria a info@ricercareperimparare.com.

Quanti mesi dura l’abbonamento mensile dell'Academy?

L’abbonamento non richiede un tempo minimo di iscrizione e la sua durata complessiva dipende da quanto lo studente fisicamente impiega a fare le lezioni e a completare il percorso. Se lo studente sta al passo con lo studio e con gli esercizi giornalieri e riesce a completare una lezione a settimana, l’abbonamento potrà allora essere interrotto già alla fine del 5° mese. L’abbonamento non va dunque visto come una forma di rateizzazione rispetto al piano annuale ma, al contrario, come uno stimolo per affrontare il corso con maggiore disciplina, serietà e dedizione.

L’abbonamento può essere comunque disdetto in qualsiasi momento, semplicemente dal proprio Account. Per ipotesi, lo studente può decidere di iscriversi all’Academy anche per un solo mese – questo gli darà accesso alle prime quattro lezioni – allo scadere del quale l’accesso alla piattaforma sarà revocato.

N.B. L’abbonamento non può essere interrotto e riattivato ad intermittenza. Una volta sospeso, la riattivazione dovrà essere fatta in modo manuale attraverso il saldo a mezzo bonifico della quota mensile, maggiorata del 10%. Alternativamente, si può chiedere il passaggio al pacchetto annuale, sfruttando l’opzione ibrida.

Posso fare tutte le lezioni in un mese?

Purtroppo non è possibile. Il bilinguismo richiede un lavoro di fino, basato sulla qualità e non sulla quantità. Ciascuna lezione affronta un argomento dalla A alla Z e per essere fissato in modo definitivo richiede almeno una settimana di tempo. Da qui la cadenza settimanale, la quale dà al cervello il tempo necessario per digerire e sedimentare una volta e per sempre ciascun passaggio.

N.B. Code-Switching consente di ottenere in pochi mesi risultati per i quali solitamente servono parecchi anni di studio. Sin dalle prime quattro lezioni, lo studente inizia a vedere la lingua sotto una luce differente e impara a gestire con facilità tutti i tempi e modi verbali, compreso il tanto odiato “periodo ipotetico”. Per questo motivo si suggerisce di non “elemosinare” troppo sul tempo, ma di apprezzare invece i risultati che questo corso consente di ottenere, in un arco di tempo decisamente inferiore rispetto alla media.

Nel caso del pachetto annuale con pagamento in piú rate, è possibile congelare il proprio abbonamento prima di averne completato il pagamento?
Nel caso dovessi decidere di sospendere il tuo abbonamento annuale, la politica applicata è la stessa dell’abbonamento mensile. Ossia una volta congelato, la sua riattivazione dovrà essere eseguita in modo manuale attraverso il saldo a mezzo bonifico delle rate non ancora versate, maggiorate del 10%.
N.B. Durante il periodo di “congelamento”, l’accesso al corso sarà temporaneamente disattivato.
Perché scegliere Switchy?

Switchy è la versione quasi totalmente autogestita dell’Academy. Il percorso di 18 lezioni è quindi il medesimo, sia nei contenuti che nel calendario. Ciò che cambia è l’interazione con il Tutor che viene qui concentrata in tre momenti chiave (alla 7°, 17° e 18° lezione) e l’assenza degli Eventi LIVE di Approfondimento.

Con Switchy lo studente ha comunque accesso al Gruppo Facebook dove interagire giornalmente con la docenza e gli altri corsisti, al Forum di Discussione per sottoporre domande alle singole lezioni e ricevere risposta in 12/24 ore e alla registrazione di otto dei principali Eventi LIVE tenuti nel corso del 2020.

Switchy è quindi adatto a chi possiede una buona dose di auto-disciplina e senso critico. Con Switchy lo studente imparerà innanzitutto a diventare Tutor di se stesso.

L’iscrizione a Switchy avviene attraverso l’acquisto di un pacchetto annuale del costo di €499. Alternativamente è possibile scegliere il pagamento in due rate mensili da €290 ciascuna. La prima rata viene pagata al momento dell’iscrizione, mentre la seconda il mese successivo.

È possibile passare dall’Academy a Switchy (o viceversa) una volta iniziato il corso?

Purtroppo no. I due corsi viaggiano su due linee separate e se lo studente volesse cambiare programma a corso già iniziato sarebbe comunque costretto a ripartire dalla prima lezione.

Perché scegliere il Crash Course?

Il Crash Course è la riproposizione online di un seminario in aula che per otto anni ha fatto da preambolo al corso vero e proprio. Lo scopo del seminario era quello di riassumere in due giorni (sabato e domenica) i punti chiavi del corso e del metodo e dimostrare che – se si va a fare leva sulle giuste chiavi – due giornate di corso sono più che sufficienti per cambiare il punto di vista sulla lingua e sul bilinguismo, qualsiasi sia il livello di partenza dello studente. L’ultimo seminario è stato completamento registrato e tramutato nelle 10 ore di video che compongono oggi il Crash Course e che vanno intese come propedeutiche al corso vero e proprio, l’Academy o Switchy.

Il Crash Course è adatto a chiunque desideri:

  • avere in poche ore un assaggio di che cosa significa diventare bilingue;
  • avere un’infarinatura generale sui principali temi del corso (Academy o Switchy) ancora prima di entrare nel dettaglio delle singole lezioni;
  • avere l’opportunità per sfatare immediatamente alcuni dei principali luoghi comuni sulla lingua inglese e sul bilinguismo;
  • avere una marcia in più per ottenere il massimo dall’Academy e sviluppare una consapevolezza ancora più profonda della lingua.

L’iscrizione al Crash Course avviene attraverso l’acquisto di un pacchetto annuale del costo di €290.

Perché scegliere il Bundle?

Il Bundle offre l’esperienza Code-Switching nel suo completo. Si inizia con il Crash Course (che si suggerisce di completare in una settimana al massimo) per poi approfondire il tutto attraverso l’Academy.

Iniziare dal Crash Course permetterà allo studente di “preparare il terreno” e attivare sin da subito certi meccanismi che permetteranno di affrontare poi l’Academy con più facilità e profondità, in quanto maggiore sarà la sua consapevolezza riguardo al bilinguismo e al metodo utilizzato. Il Crash Course è – non a caso – definito da molti un’esperienza “illuminante”.

Code-Switching. Bundle è la soluzione ideale per chi desidera andare veramente a fondo con la lingua (insegnanti di lingua, interpreti e traduttori) e per chi vede questa non come una cosa fine a se stessa ma come un mezzo per portare nel mondo il proprio messaggio. Code-Switching. Bundle è quindi la scelta migliore per imprenditori, keynote speaker, formatori, giornalisti, romanzieri, blogger, influencer, YouTuber, social media manager, e in generale per chiunque abbia qualcosa da dire e voglia poterlo fare in totale sicurezza e serenità, sia a livello scritto che orale.

Con l’opzione Bundle, lo studente ha inoltre l’accesso a vita al gruppo Facebook e a tutti gli Eventi LIVE di Code-Switching.

L’iscrizione avviene attraverso l’acquisto di un pacchetto annuale di €990 (se pagato in un’unica soluzione), oppure in tre rate mensili da €420 ciascuna.

Perché Code-Switching non fa differenza sul livello di partenza dello Studente?

Code-Switching offre varie soluzioni che si differenziano a seconda del grado di impegno e dedizione e dell’approccio che uno desidera adottare.

Code-Switching non fa però alcuna differenza sul livello di partenza dello studente. Che questi parta da un livello base (A1,A2) o un livello avanzato (C1,C2), il bilinguismo richiede infatti di fare un lavoro di preparazione, a monte dei vocaboli e delle regole grammaticali. Vale a dire, per parlare inglese da madrelingua occorre come prima cosa imparare a pensare in inglese e imparare a sviluppare un certo apprezzamento per i suoni di questa lingua.

Fatti questi due passaggi, vocaboli e grammatica acquisteranno un sapore completamente nuovo, tanto per il principiante quanto per il veterano della lingua.

Questo corso viene svolto anche in presenza?

No, per il modo in cui Code-Switching è strutturato, non potrebbe essere svolto in presenza. Ci sono almeno due ragioni per questo. La prima è che il corso prevede un lavoro giornaliero da parte dello studente e non è pensabile per  un Tutor poterlo seguire tutti i giorni. La seconda è che ci sono dei passaggi fondamentali che lo studente deve necessariamente fare da solo, seguendo il proprio ritmo, la propria personale andatura. Ci sono infatti certi meccanismi che hanno un tempo di attivazione soggettivo, diverso per ciascuno di noi. Imporre a tutti delle scadenze standard, così come si fa in aula, può essere controproducente, mentre la natura digitale di Code-Switching lascia allo studente tutto il tempo che gli serve per superare certi scogli e attivare le leve giuste, rispettando il suo naturale tempo di apprendimento.

Le lezioni frontali sono comunque presenti sotto forma di Eventi Live. Si tratta però di lezioni di approfondimento, che richiedono che lo studente abbia già superato determinati livelli del corso e sia quindi abbastanza maturo da poter affrontare la lezione in maniera proficua, per andare davvero in profondità.

Il corso è pensato e costruito in questa modalità perchè questa è la più efficace per raggiungere il risultato finale promesso, ossia il bilinguismo italiano-inglese.

Qual è l’impegno di studio richiesto?

Per uno studente che è abituato a studiare e possiede metodo di studio (es. è abituato a prendere appunti, ricopriarli e ripeterli a voce alta), solitamente ci vogliono circa 5-6 ore di studio attivo a settimanaPer chi è invece deficitario in questo senso, si consideri qualche ora di più. Lo studente è comunque libero di organizzarsi il lavoro come meglio crede, ovvero di procedere seguendo i propri tempi naturali di apprendimento, dando così più importanza alla qualità del lavoro fatto che alla quantità delle lezioni svolte.

N.B. Il bilinguismo richiede un lavoro di fino e certosino. I dettagli e le sfumature sono ciò che fanno realmente la differenza. A volte è meglio soffermarsi due giorni di più su una lezione che fare tutto frettolosamente per paura di non finire in tempo. La fretta è il peggior nemico del bilinguismo.

Oltre allo studio attivo, ci sono poi tutta una serie di attività di approfondimento. Una di queste è l’Ascolto Passivo il quale va obbligatoriamente fatto per 2-3 ore al giorno e mentre lo studente è mentalmente impegnato a fare altro. L’Ascolto Passivo è argomento della seconda lezione e – una volta che lo studente si sarà organizzato – questo non porterà via alcun tempo o energia.

Code-Switching va bene per i ragazzi dislessici?

La dislessia è il frutto di un’errata educazione allo studio, cioè di un modo di studiare le cose puramente mnemonico che porta nel tempo al progressivo disallineamento tra centro intellettuale e centro emozionale.

Questa è purtroppo una condizione molto comune tra i nostri ragazzi delle scuole medie e superiori (il tasso di dislessia nel nostro paese è incredibilmente alto), la quale può essere tuttavia facilmente risolta dando ai ragazzi “metodo di studio”, ovvero insegnando loro a studiare “di pancia” e non “di testa”. Proprio quello che fa Code-Switching.

Con Code-Switching, gli studenti registrano in poco tempo miglioramenti importanti in tutte le materie di studio.

Per maggiori informazioni si prega di contattare la segreteria.

Si può sospendere temporaneamente l'iscrizione annuale?

Certo, la sospensione può essere richiesta una sola volta ed entro e non oltre l’ottavo mese di iscrizione, previa comunicazione scritta a info@ricercareperimparare.com.

Se non si completa il percorso in un anno, l'iscrizione può essere estesa?

Certo, si può richiedere un’estensione di 4 mesi (per un totale quindi di 16 mesi) al costo di 180 EU per l’Academy e di 100 EU per Switchy, oppure un’estensione di un intero anno alla metà del prezzo originariamente pagato. Alternativamente, si può optare per il nostro Referral Program che ti da’ diritto ad un mese di estensione gratuiti per ogni nuovo studente che introduci a Code-Switching. Per maggiori informazioni, contatta la segreteria!

Rilasciate una certificazione?

Alla fine del corso, e una volta superata l’ultima prova, lo studente riceve un ATTESTATO DI COMPLETAMENTO, un documento valido e allegabile a qualsiasi CV. Per chi desiderasse invece ottenere una CERTIFICAZIONE DI LIVELLO (es. Toefl, Ielt o Cambridge/IESOL), lo studente è obbligato per legge a sostenere uno specifico esame presso uno degli Enti Certificatori riconosciuti.

Code-Switching è partner Language Cert, Ente Certificatore ufficialmente riconosciuto dal MIUR. Grazie a questa partnership i nostri studenti avranno accesso ad un prezzo scontato fino al 20% all’esame ESOL (International English for Sperakers of Other Languages), valido a livello internazionale. Una volta aver terminato uno dei nostri corsi con la dovuta costanza e dedizione, lo studente potrà ambire a certificare il raggiungimento del livello C2, che testimonia una proprietà di linguaggio paragonabile a quella di un madrelingua inglese.

Prezzi degli esami ESOL in base al livello prescelto:

B2 (Communicator) – prezzo di listino: 220€ / prezzo studenti: 180 €
C1 (Expert) – prezzo di listino: 224€ / prezzo studenti: 190 €
C2 (Mastery) – prezzo di listino: 230€ / prezzo studenti: 200 €

Il prezzo si riferisce all’acquisto dell’esame completo, che si compone sia di prove sia scritte che orali. E’ tuttavia possibile acquistare anche solo una delle due sezioni che costituiscono l’esame e certificare quindi solo la propria competenza nello scritto oppure nel parlato, a seconda delle proprie necessità.

Possiamo fare l’Academy in due persone?

Si, tuttavia solo l’intestatario dell’account riceverà il supporto diretto del Tutor (correzione delle prove scritte e orali) e l’invito a iscriversi al Gruppo Facebook.

Una volta iscritto, ci sono altre spese da affrontare?

Per ottenere il massimo da questo corso, allo studente verrà suggerita una lista di letture parallele (in particolare 3 libricini da 10-15 euro ciascuno e disponibili in qualsiasi liberaria), la sottoscrizione a servizi come Netflix o Video Prime, e l’acquisto delle Cuffie Forbrain per facilitare l’apprendimento e sciogliere più velocemente il parlato.

Le Cuffie Forbrain sono un brevetto del Gruppo Tomatis e sono da utilizzare in abbinamento agli esercizi e alle letture proposte all’interno del corso. Il loro acquisto non è obbligatorio (si può fare a meno) ma si suggerisce comunque di valutarne la possibilità. Nel medesimo arco di tempo, si sono registrati risultati di gran lunga superiori tra gli studenti che hanno scelto di integrare il percorso Code-Switching con le Cuffie Forbrain.

Per maggiori informazioni su questo prodotto, si invia a visitare direttamente il sito del produttore.

N.B. Il tema delle Cuffie Fobrain viene affrontato nel dettaglio all’interno della seconda lezione dell’Academy e Switchy, insieme anche alla lettura di un libro che spiega la relazione tra capacità di ascolto e capacità di riproduzione. A momento debito, lo studente sarà quindi in possesso di tutte le informazioni necessarie per vagliare oggettivamente se acquistare le Cuffie oppure procedere senza.

Code-Switching è adatto ai bambini?

Code-Switching è adatto a chiunque dai 14 anni in sù. Per i bambini di età inferiore è essenziale la partecipazione diretta del genitore. Per maggiori informazioni si consiglia un colloquio diretto con la docenza.

È possibile parlare con studenti già iscritti al corso?

Ci dispiace ma non è possibile. Primo, per una questione di privacy, secondo, perché non siamo autorizzati a divulgare i dati dei nostri studenti. Sul sito www.ricercareperimparare.com, sulla nostra Pagina Facebook e sulla Piattaforma Code-Switching sono comunque disponibili numerose recensioni e testimonianze, sia da parte di studenti che sono attualmente iscritti all’Academy, sia da parte di coloro che hanno completato il percorso ormai da diverso tempo.

Se ho bisogno di aiuto durante il corso a chi mi posso rivolgere?

All’interno di ogni lezione è disponibile un Forum di Discussione dove lo studente potrà porre la sua domanda relativa ai contenuti della lezione e ricevere risposta in 24 ore.

È possibile fare una prova gratuita prima di acquistare il corso?

Purtroppo non è possibile… e la ragione è molto semplice. Questo corso inizia a lavorare sin da subito sulla creazione del bilinguismo attraverso una serie di lezioni mirate a comprendere la cultura e il suono inglesi. Queste sono lezioni che già da sole fanno la differenza e che in poche ore sfatano numerosi falsi miti e rompono definitivamente con gli schemi del passato.

Per chi desiderasse “provare”, si suggerisce l’opzione dell’abbonamento mensile (che può essere interrotto in ogni momento) il quale, già nell’arco del primo mese, permetterà di accedere a informazioni che non si trovano in nessun altro corso o libro e che cambieranno completamente il modo di vedere e studiare la lingua inglese.

Video e dispense sono scaricabili? Se desidero rivedere una lezione posso tornare indietro?

I video non sono scaricabili, ma le dispense sì. In quest’ultime è riassunto tutto il contenuto dei video, gli approfondimenti legati a ogni singola lezione e i relativi esercizi.

Mano a mano che le lezioni vengono rilasciate, video e dispense sono visionabili in ogni momento, 24H. Se lo studente ha bisogno di rivedere un video o una lezione passata, può tranquillamente farlo muovendosi lungo la scaletta temporale alla sinistra dello schermo.

Il corso è tenuto in italiano o in inglese?

Alcune parti sono in italiano mentre altre sono in inglese; questo a seconda degli obiettivi e dei contenuti di ogni lezione.

Code-Switching è un corso per italiani che voglio diventare bilingue inglese e l’intero percorso è strutturato in modo da educare il cervello a lavorare simultaneamente con ambo le lingue.

Per imparare l’Inglese, o ogni altra lingua, è necessario che l’insegnante sia madrelingua inglese?
Un madrelingua non è automaticamente un buon insegnante di Inglese, così come un buon insegnante di Inglese non deve essere necessariamente madrelingua.
Le ragiorni principali sono tre.
Primo, la lingua inglese si compone di suoni che l’orecchio e la bocca italiana non sono in grado di riprodurre se non preventivamente educati. Senza questa preventiva educazione (che in Code-Switching viene fatta sin dalle prime lezioni), lo studente può anche parlare con un madrelingua o fare un full immersion a Londra ma – come diceva Alfred Tomatis – “tornerà a casa più monolingue di prima”.
Secondo, per insegnare a un italiano a pensare in inglese occorre innanzitutto essere in grado di valutare oggettivamente che cos’è la cultura inglese e in quale misura questa si distingue da quella italianaQui essere “insegnante madrelingua” non c’entra. Occorrono invece profonde conoscenze di linguistica e una certa consapevolezza riguardo le differenze culturali tra i due popoli.
Terzo, Code-Switching propone sin da da subito una immersione molto profonda nel suono e nella cultura ingleseQuesta viene però condotta secondo modalità che sono molto distanti da quelle tradizionali e che – proprio per questo – risultano essere sin da subito essere più efficaci. Già in un mese. i nostri studenti registrano salti di qualità sostanziali, sia a livello di ascolto che di pronuncia. (vedi video in fondo alla pagina)
Perché l'accesso alla piattaforma contenente il materiale didattico è limitata nel tempo?
Il fattore tempo è un fattore chiave per il successo dello studente e di Code-Switching. Il bilinguismo è infatti un qualcosa che si può ottenere facilmente solo se: 1) si vanno a toccare le giuste leve (cultura e suono), 2) viene data costanza e continuità allo studio e 3) si completa il corso in massimo 5-7mesi.
N.B. La “limitazione temporale” predispone mentalmente lo studente a fare il corso con serietà e impegno. Allo scadere dell’iscrizione, mensile o annuale che sia, l’accesso alla piattaforma contenente le lezioni, viene automaticamente revocato.
Code-Switching è un corso pratico o teorico?

Il corso è sia pratico che teorico. Attraverso lo studio pratico della lingua inglese, lo studente acquisisce un metodo che potrà poi applicare a qualsiasi altra lingua, portandosi in poco tempo sulla strada del poliglottismo.

Code-Switching cura sia il parlato che lo scritto?

Si, certo. Code-Switching affronta lo studio della lingua 360°. Questo è un requisito chiave per lo sviluppo del bilinguismo.

Si inizia con l’imparare a pensare in inglese e a riconoscere e riprodurre correttamente i vari suoni e accenti di questa lingua (britannico e americano in primis). A questi seguono poi la parte relativa alla grammatica (attraverso lo studio dei 5 Pilastri) e alla tecnica della Traduzione Simultanea. Quest’ultima ti insegna, da un lato, a sbloccare il parlato e trovare la tua voce naturale in inglese e, dall’altro, a sviluppare quella sensibilità per il vocabolo e per la regola grammaticale che è essenziale in fase di scrittura.

Per maggiori informazioni sul curriculum del corso, si invia a visitare questo link.

Code-Switching insegna l’Inglese Britannico o l’Americano?

Entrambi. Si inizia con il Britannico per poi passare, nella seconda parte del corso, all’Americano. Quest’ultimo diventa immediato da riconoscere e riprodurre, sia nel vocabolario che nell’accento, solo se alla base ci sono solide fondamenta di Britannico.

Code-Switching cura anche l’accento e la pronuncia?

Certo che sì! Anzi, questa è una delle cose sulle quali si inizia a lavorare sin da subito perché è proprio nell’accento e nella pronuncia che si trovano le chiavi per una comprensione reale e profonda della grammatica inglese.

In tale senso, a partire dalla seconda lezione, lo studente incontrerà svariate attività finalizzate, da una parte, ad educare l’orecchio a distinguere i vari accenti e, dall’altro, a educare corpo e bocca a riprodurre questi, con la giusta velocità, intonazione e musicalità.

Qual è la vostra politica di recesso o rimborso?

Non esiste una politica di recesso o rimborso. Chiunque affronti il corso con il giusto impegno, umiltà e serietà, è in grado di ottenere risultati straordinari, in davvero poco tempo. Deve solo crederci e affidarisi!

Per i dubbiosi, consigliamo l’acquisto del Crash Course oppure dell’Abbonamento Mensile dell’Academy. Con una spesa minima, tutti i suoi dubbi saranno presto fugati e avrà imparato cose che non troverà da nessuna altra parte.

N.B.: L’abbonamento mensile di Code-Switching Academy ha una modalità di rinnovo automatico. Questa modalità è disattivabile in maniera semplicissima all’interno della piattaforma del corso, alla voce “Il mio Account”, oppure contattando la segreteria all’indirizzo info@ricercareperimparare.com. É responsabilità dello studente che intenda disattivare il proprio abbonamento assicurarsi di aver agito di conseguenza, disattivandolo manualmente o contattando la segreteria per tempo.

Possiedo una P.IVA; è possibile ricevere fattura?

Certo! Manda i dati della tua azienda a info@ricercareperimparare.com.

Prima di farlo ti chiediamo gentilmente di verificare se hai diritto al rimborso dell’IVA. Code-Switching fa capo ad una società estera, perciò se la tua P.IVA è abilitata alle Transazioni Extra Confine, potrai versare la quota di iscrizione ad uno dei nostri corsi al netto dell’IVA.

Il sito per verificare se la tua è una P.IVA abilitata è EC Europa. Ti preghiamo di indicarlo nella mail che ci manderai, insieme ai dati per la fattura: noi provvederemo a comunicarti la quota di iscrizione già stornata dall’IVA e le modalità per procedere all’acquisto.

Se la tua P.IVA non è abilitata, puoi chiedere al tuo commercialista di registrare la tua Partita IVA per le Transizioni Extra Confine (VIES). L’operazione è veloce e gratuita.

Si può pagare con la Carta del Docente?

Purtroppo, no.​ Code-Switching segue un metodo che è radicalmente opposto a quello proposto dalle istituzioni pubbliche e pertanto incompatibile con le logiche ministeriali.

Ci sono delle scontistiche per le aziende?

Certo. La scontistica varia a seconda del numero delle persone per le quali si chiede l’iscrizione. Per maggiori informazioni, si invita a contattare direttamente la segreteria.

Per avere maggiori informazioni sul metodo a chi mi posso rivolgere?

Per maggiori informazioni si consiglia un appuntamento telefonico direttamente con la docenza, utilizzando questo modulo dedicato.

Take a look inside!

Image Item
Image Item
Image Item
Image Item
Image Item
Image Item
Image Item
Image Item
Image Item
Image Item
Image Item

Una volta completato il percorso che livello si raggiunge?

Partendo da una conoscenza base della lingua inglese, lo studente raggiunge un livello avanzato già alla fine dei primi 5 mesi. Continuando poi a studiare da autodidatta (utilizzando la tecnica della Traduzione Simultanea), in un anno sarà anche in grado di sostenere con facilità esami importanti come lo IELTS o il TOEFL. 

Per chi parte invece da un livello avanzato (C1-C2), il bilinguismo inizia a incalzare già dai primi mesi. Ciò che noterà sin da subito sarà una maggiore serenità e immediatezza nel comprendere e una maggiore sicurezza, decisione e fluidità nel parlare. A questo seguirà poi una consapevolezza ampliata della lingua e una sensibilità verso vocaboli, accenti e regole grammaticali che solitamente è propria solo di un madrelingua.

Molti nostri studenti iniziano a sognare in inglese già intorno al 3° / 4° mese e raggiungono il punto di non ritorno al monolinguismo into al 7° / 8° mese.

A DESTRA: Un esempio di prova di fine corso (18° lezione).

 

Our Testimonials!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO

SU TUTTE LE NOVITÀ!